E’ di poche settimane  fa la notizia che arriva da Quarto (Napoli),
dove un gruppo di cittadini stà manifestando contro l’installazione di un’antenna 5.

«No all’antenna 5G»: sit in e polizia
in assetto anti sommossa a Quarto.

https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/antenna_5_g_manifestazione_polizia_quarto-4979995.html

A seguire le vicende in tutta Italia, tra l’abbattimento degli alberi per far posto alle Antenne 5G, e le varie installazioni delle stesse, all’insaputa dei cittadini,
c’è da preoccuparsi seriamente.Specie per la poca Informazione in merito sui danni che può causare il 5G e le soluzioni per tutelare i cittadini.
Il Partito Valore Umano propone un’iniziativa d’informazione a tutti i Sindaci d’Italia.
Un confronto serio, e delle proposte da prendere in considerazione prima che vengano installate.
Dopo, è troppo tardi.
si può trovare un documento da scaricare , stampare e consegnare all’ URP del proprio Comune affinchè si possa chiedere un incontro/confronto, con scienziati informati sia degli effetti negativi del 5G sia delle soluzioni. Tutto documentabile. Inoltre alla voce “Iniziative PVU” puoi trovare anche tutti i documenti protocollati finora in tutte le Regioni d’Italia.
Alcuni cittadini, sostenitori del Progetto COEMM, o simpatizzanti del PVU, si sono messi già in azione. In vari Comuni d’Italia, per sensibilizzare Sindaci e Assessori all’Ambiente.
Puoi trovare tutti i documenti protocollati in pagina Partito Valore Umano

Anch’io come Sostenitore del Partito Valore Umano ho consegnato all’Ufficio Protocollo di Mira (VE) il Documento inerente il 5G

sensibilizzando così il Sindaco e gli Assessori ad interessarsi ed informarsi in merito ai pericoli e alle soluzioni possibili .

Quale Sindaco, quale Giunta e quali Consigli Comunali Italiani si prenderanno la briga di fare ciò che è giusto? O saranno più utili i denari che le Lobby del 5G concedono ai Comuni per le Licenze?
E’ necessario Informare sia i Cittadini che l’Opinione Pubblica sui danni causati da 5G .
Cause e Soluzioni.
E’ un diritto del cittadino sapere, e un dovere delle Istituzioni informare.
– Paola Marcato

3 thoughts on “5G tra proteste e approvazioni. Cosa propone il PVU?”

  1. Mi chiedevo sarà mica vero !!!
    Da circa 2 anni ho avuto il piacere di conoscere Maurizio Sarlo e il suo programma, qualcosa di strepitoso.
    Tante cose previste nel programma del COEMM e del PVU erano nei miei pensieri ma non sapevo come attuarli.
    Il Mondo Migliore è possibile attuarlo, guardando tutto ciò che ci viene donato. Il POLITICHESE con fini non sociali ma di interesse della propria CORTE continua ancora la sua corsa,
    Ora è arrivato il momento di poterlo sconfiggere basta essere coerenti con il PROGRAMMA MONDO MIGLIORE.
    Forza Maurizio ❤️ tutti insieme ce l’ha faremo.
    Viva i CLEMM, COEMM, PVU e ConSi.

  2. Sono perfettamente d’accordo con te, carissima Paola!
    Le onde elettromagnetiche, se lasciate libere, senza controllo, sono dannose e rendono vagotonici gli esseri umani!
    Non capisco per quale motivo non si può schermare le cellule delle antenne con dei processori (se ricordo bene il nome degli apparecchi), che bloccano le onde, risolvendo così il problema!
    A mio avviso, qualcuno ha interesse a tenere nell’ignoranza la popolazione, così da tenerla facilmente sotto controllo!
    Sempre a mio avviso, per tornare a vivere serenamente e liberamente, è necessario andare alle elezioni politiche e dare il mandato al PVUper l’attuazione del PMM!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *