0 0
Read Time:5 Minute, 50 Second
Analisi del Voto e del Momento!
(05 ottobre 2021)
A cura di Maurizio Sarlo:
– presidente COEMM
– Segretario Nazionale PVU
– Segretario Nazionale CE
Innanzitutto, dico subito: il miglior successo di chi segue il PMM (programma mondo migliore), è quello di aver portato il PVU ad ottenere dei posti di Consigliere in alcuni piccoli Comuni, dove ci si è presentati con la Lista propria Lista. E, altresì, ad aver avuto ragione a supportare il Sen Gianluigi Paragone nelle elezioni di Milano e Torino. Altresì, Onestamente, non avevo compreso che Paragone si sarebbe presentato anche alle suppletive di Roma per la Camera dei Deputati (quando si è privi di capacità economiche come lo siamo noi del PVU, succede anche questo), altrimenti, anche lì, avremo potuto portare qualche voto in più e il buon supporto che la rete CLEMM può proporre.
Comunque, siamo felici per il Partito di Paragone.
Mi auguro di aver modo di continuare nel confronto che ci ha visto collaborare in questi ultimi mesi.
Comunque, anche entrare in corsa in piccoli Comuni, è un passo fondamentale per progredire nella credibilità di quanti si soffermano a studiare il nostro programma (più unico che raro).
A parte questo nostro successo, qui di seguito evidenzio i drammi sociali che vedo in Italia, ma anche le eventuali soluzioni a tali drammi (almeno secondo me va ci):
1. Primo dramma: Una diminuzione costante degli Elettori. Sempre più schifati dal politichese, ma difficilmente raggiungibili dalle forme di Partito o Movimento che trattano di politica attiva.
2. Secondo dramma: Un costante aumento a dover recuperare risorse per le necessità primarie, da parte di tanta Gente, portando ad una dissonanza cognitiva diffusa, causata dal bombardamento mediatico e dalla necessità psicologica di doversi estraniare dall’avanzata del “macigno” che incombe su ogni essere Umano: il male!
3. Terzo dramma: L’evidente insuccesso dei Movimenti di Piazza, che “urlano” dai microfoni di non volere Partiti al loro fianco. Riempire le piazze e poi tornare tutti a casa a subire le angherie ed i successi elettorali del politichese “, è davvero deprimente; almeno per chiunque abbia un cuore ed un cervello che funzionino bene.
4. Quarto dramma: non rendersi conto fino in fondo che, andare in un qualsiasi Consiglio Comunale o Parlamento con il 4 o anche il 10% dei consensi, può creare, alla lunga, seri scompensi. Un elettorato poco politicizzato, infatti, non riuscirà a comprendere l’impossibilità di poter incidere e sarà portato (nove su dieci) a concludere che “tutta l’erba sia il classico fascio”.
5. Quinto dramma: discesa in campo di ottimi elementi politici, proponenti un programma di uscita da euro e dall’Europa, i quali però non si discostano dall’idea di perpetuare un paradigma economico sociale e finanziario che si basa sulla attuale abominevole tassazione e sul far pagare i costi dei servizi strategici ai Cittadini. Magari offrendo il fianco a teorie oramai fallimentari come quella MMT. Ci auguriamo di poter sedere attorno ad un tavolo di approfondimento e far comprendere che vi sia una sola via alternativa: quella de PMM. Le altre, a mio avviso, continueranno ad essere, sempre più, lacrime e sangue per la maggioranza delle popolazioni. Fino a quando “il Consiglio dei 30”, non avrà completato la sua opera di schiavitù globale ed eliminato i due terzi dell’umanità; situazione oramai fin troppo evidente agli occhi di Persone come me.
Le Soluzioni ai tanti drammi:
E allora? Quali soluzioni?
In tempi non sospetti abbiamo promosso programma ed azioni che mirano ad un serio e diffuso Passa Parola, con l’idea di fare “rete” e coinvolgere:
– il 20% di chi al voto ci va
– ed un 35% di quelli che al voto non vogliono (o non possono) andarci.
A maggior ragione rispetto gli anni precedenti, anche vedendo che nel resto del Mondo c’è pur di peggio, ci si deve convincere della bontà del PMM, diventando una sorta di “Antenna Rice Trasmittente” del territorio e creare uno “Sportello itinerante” e facendolo diventare il vero supporto alle tante Persone che abitano le vie dei vari Comuni Italiani. Ovvero, promuovere dei “banchetti”, corredati di alcuni banner pubblicitari, da piazzare settimanalmente nei vari Comuni Italiani (e, d’inverno, poter usare angoli di Bar o di Centri Commerciali dove si possa essere bene in vista. L’accordo con i titolari di tali Esercizi non è per nulla difficile, perché ai va ad offrire uno sportello di aiuto ai loro clienti verso iniziative legate al Micro Credito, alla compilazione di certi atti e dichiarazioni, Etc). Al proprietario della licenza del Bar e ai suoi commensali, si potrà anche omaggiare i Community Token (PASS). Basta che il Gestore consegni un volantino ad hoc, per ogni consumazione. Nel volantino sarà spiegato di poter ricevere gratuitamente x PASS (potenziale valore di 1 euro) che IDENTIFICANO LA PERSONA DI POTENZIALE VALORE E LA INVITINO AD APPROFONDIRE LE NOSTRE TEMATICHE, PER DIVENIRE PERSONE DI VALORE A TUTTI GLI EFFETTI E POTER RICEVERE I TANTI BENEFIT CHE SONO A DISPOSIZIONE DI CHI SEGUE IL PROGRAMMA MONDO MIGLIORE (PMM).
In parallelo alla suddetta azione sociale, vi è quella di stringersi – senza frenesie – attorno a tavoli di negoziazione politica, con altri Movimenti e Partiti di similare programma. Decidendo quali siano le affinità e quali i punti da far
convergere in una unica direzione.
Noi continuiamo a lavorare sui suddetti obiettivi, convinti più che mai quanto, l’alternativa, sia solo lo “sfracellarsi sempre più nel profondo del burrone”, in cui i vertici lobbisti del Mondo stanno cercando di infilarci.
Noi, malgrado “tanto fango” ed il dispiacere del verificarsi di un puerile “fuoco amico”, andiamo avanti nel pieno rispetto di regole che, lo auspichiamo, vanno cambiate con la sola forza del voto democratico.
I Soggetti Persona Giuridica che promuovono il PMM (COEMM, CLEMM, il nuovo ConSi, la Fondazione CEIDA, la SEI srl) si stanno finalmente unendo in una sinergia comune, che sta favorendo l’entrata di Persone di altissima reputazione internazionale (come il dott Marco Quaranta, già ex V.P. della J.P. Morgan e, da tempo, CEO di una Società Finanziaria Londinese).
Con tali Personalità andremo a creare i presupposti, concreti, per poter concedere servizi di eccellenza a tutti gli aderenti alla Comunità CLEMM (tramite ConSi e Partner esterni) e creare uno strategico Sportello Amico Itinerante (SPI) da attivare in ogni Comune e VIA d’Italia. Con Tempo e pazienza, perché, attraverso mille bugie, i vertici deviati di alcuni “poteri forti”, cercheranno di far diventare l’emergenza sanitaria temporanea una emergenza perenne.
Vedrete che, a breve, infatti, ci comunicheranno varianti e finti virus che sembreranno veritieri, ma solo perché promossi mediante tamponi fasulli i quali, i poveri cittadini italiani prenderanno per veritieri. Almeno fino a quando non riusciremo ad elevare le coscienze di quell’1 che cambia il 99!).
Forza, malgrado lo scempio attuale, da inferno totale, Noi crediamo sia possibile creare le basi per una sorta di “Paradiso in Terra”. Noi Si.
Oggi, si deve e si può!
Maurizio Sarlo
Fondatore del PMM
Presidente COEMM
Segretario Politico Nazionale
di:
Partito Valore Umano (PVU)
Coalizione Etica (CE)
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Sleepy
0 %
Angry
0 %
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *