0 0
Read Time:4 Minute, 8 Second
Goal! Anzi, GOLDSS*
Eh si, parte il nostro terzo ufficiale Gadget Token (GT). Anche questo, ne siamo certi, entrerà come CRIPTOVALUTA* in una Blockchain (a partire da gennaio 2023) e, da lì, attraverso Partner esterni al COEMM e con le licenze per tali attività, spiccherà il volo per moltiplicare il suo valore iniziale (secondo noi, ogni euro donato al GOLDSS, così come sarà per il MMOSS e VOLSS, si rivaluterà di 1000 o 10.000 volte, più che di 10 o di 100 come fanno la maggior parte delle altre criptovalute).
Unitamente al GT MMOSS (legato alla piantumazione e a ridare Ossigeno al Pianeta Terra) e al GT VOLSS (legato all’idea di ottenere energia illimitata e gratuita da progetti innovativi), a partire dal primo maggio 2022 abbiamo dato vita al nuovo GT GOLDSS.
Chiunque effettua donazioni al PMM a del COEMM,
dal primo maggio 2022 fino a fine maggio 2022, riceve come regalo, in gadget token, tale nostro ultimo GT. Il GTGOLDSS è legato “all’idea di avere, come sottostante, il vero valore in oro di una Miniera ma senza inquinare il Pianeta. La vera “Banca per l’oro”, secondo il Programma Mondo Migliore (PMM), infatti, dovrebbe essere il sottosuolo da cui deriva.
Per alcuni studiosi, infatti, l’oro sta al Pianeta Terra quanto il sangue all’Essere Umano.
I fondi che ci auguriamo di ricavare dalle donazioni al PMM del COEMM, per il mese di maggio 2022, li destineremo (come da Statuto COEMM) per contribuire alle finalità del PMM; questi del mese di maggio 2022 saranno destinati ai nostri partner esterni: prima fra i quali la Fondazione Umanitaria di Gaele Tapper, al fine di contribuire ad attivare tutte le fasi che serviranno ad asseverare e certificare la bontà della Miniera d’oro in Brasile, che lo stesso Gaele Tapper mette a disposizione del PMM e che varranno per far divenire autentico e prezioso il GOLDSS e giungere alla nostra idea centrale: il Micro Credito Sociale!
Nello zoom del 13 maggio 2022, ore 21:00, Mr Gaele Tapper, tramite uno zoom nazionale, ci spiegherà tutti i dettagli di questa strategica e immensa opportunità.
Si! Malgrado gli attacchi al PMM non siano finiti, noi continuiamo ad andare dritti verso l’etica meta che ci siamo prefissi di raggiungere.
Chi ci viene in aiuto, come il
mecenate Gaele Tapper, malgrado gli attacchi, ci incoraggia a guardare con serenità all’obiettivo finale.
Benché molti credano irreale questa nostra grande idea, io dico a tutti di riflettere su quanto segue: erano in molti a non credere alle 4 ore di lavoro per turno; alla terza guerra mondiale fatta di virus; al diritto universale che oggi si reclamano da più vertici. Etc.
Eppure… oggi sono evidenza!
In quesì anni abbiamo lavorato sodo e lo abbiamo fatto con l’aiuto di 4/5 mila Aderenti ai CLEMM. Figuratevi cosa sarebbe successo (e succederà), quando invece di 4/5 mila saranno in 3/400 mila ad aiutarci.
Sarà possibile lavorando assieme per alcune azioni, come ad esempio quella della messa in scena dell’opera lirica Tutankhamon: con quella raggiungeremo presto i vertici più ambiti e le Masse popolari più numerose.
A chi ama il PMM chiedo di riflettere su tali assunti e, per il mese di maggio, fare uno piccolo sforzo di convinzione verso conoscenti, amici e parenti, al fine di effettuare una donazione direttamente nel conto postale del COEMM: l’unico conto che, da sempre, non ha mai tradito.
Basta con Gatwey Esteri che ci scrivono una cosa e poi si trattengono i soldi delle donazioni per 180 giorni e con scuse puerili!
Basta anche con soggetti su cui mettiamo la faccia, come il ConSi della prima presidenza, e quello che, mi auguro ancora per poco, rimane in mano di alcuni “sciacalli da strapazzo”, che poi utilizzano i fondi in modo del tutto diverso da quello indicato dal COEMM e li disperdono in rivoli inutili!
Si è sbagliato? Si!
C’erano alternative? In quel tempo, per fare la parte democratica che il ConSi deve rappresentare per il PMM, purtroppo no!
Tempo e pazienza, recita un bel detto antico!
L’alternativa a quello che stiamo tentando noi, a mio avviso, è solo un burrone vero e sempre più drammatico!
Basti osservare con attenzione le fasi di quelle Leggi Italiane e Mondiali che, un certo sistema lobbistico, perverso e corrotto, commina in modo così palese da diventare persino incredibile che, la migliore Italia, lo accetti in modo cosi supino!
Io continuo a credere al “Bene generale”, perché ha da sempre la meglio sul “male dei pochi” e a lottare ogni giorno della mia vita per “diventare la voce, il cuore e la forza” di quanti vogliano cambiare l’attuale “inferno sociale” in una sorta di “Paradiso in Terra”!
Oggi, si deve e si può!
Maurizio Sarlo
Presidente COEMM
*tale GT ed il post che lo contiene, sono parte integrante del Regolamento COEMM. Ben visibile sui siti internet coemm.org e dbclemm.it
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Sleepy
0 %
Angry
0 %
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.