0 0
Read Time:3 Minute, 50 Second

Il PMM tra i “N

VA” e “SI PIRLA”…

Lattoferrina integratore alimentare blocca il Covid19

https://odysee.com/@igienistamentale:8/lattoferrina:3?fbclid=IwAR2Ifjj8dg2GRnCPlgyQ_r8k0hbPuCDIS7ibs6gYeR8ea9c6UEEnPle3XGM

Il Cvid Diciannove sarebbe battuto da una proteina naturale… lo dicono le Università più famose di Roma!
Nel recente servizio di RAI3 Lazio (allegato) e nelle Università Italiane, si spendono soldi pubblici per farci sapere di un “qualcosa che, malgrado roboanti pandemoni non sia mai stato isolato scientificamente”, guarisce in soli 10 giorni” (non scrivo certe parole in modo corretto, altrimenti il Facebootto* ci ferma 30 giorni).
Ovvero ci dicono che, dopo una decina di giorni, una cura a base naturale va a risolvere i vari sintomi della atavica influenza (da sempre più o meno grave e che, da una decina d’anni in qua, fa morire di complicanze non meno di 40.000 persone all’anno).
In questo servizio RAI3 LAZIO, illustri ricercatori si affannano ad esultare per aver trovato rimedio alle cure contro virus mostruosi (ma mai isolati scientificamente)!!!
Mamma mia, dico io, quanto alla testa possono dare i denari spesi male!!!
Certo, sono anche pienamente conscio che tali mie affermazioni mi faranno risultare il “NVA” di turno. Ma ci tengo a coniare una bella frase – a chi ci addita come
“NVA” -, ovvero che valga la pena di rivolgergli la seguente simpatica frase: “ah mi apostrofi come “NVA”,
beh, sempre meglio di essere un “SI PIRL(A)”!
Da sempre, scienziati e medici non corrotti, ci dicono che il nostro organismo si mantiene sano nella mente e nel corpo, se produce tutte le difese immunitarie naturali capaci di neutralizzare i miliardi di miliardi di batteri patogeni che fanno parte quotidiana del nostro corpo.
Inoltre, ci dicono anche che, disinfettando troppo spesso le nostre mani con agenti chimici, non facciamo altro che alterare l’equilibrio difensivo naturale, facendo diventare più resistenti i batteri patogeni e meno efficaci le nostre difese immunitarie!!!
La “ricerca scientifica degli ultimi 40anni” è oramai quasi totalmente alterata dalla malata politica promossa dall’idea che, la parte sanitaria, vada trattata come “azienda”! Le chiamano, infatti, “Aziende Sanitarie”!
Le aziende devono produrre servizio e prodotto ed avere bilanci di denaro in attivo! E quale è il risultato dell’attivo di denaro di una “azienda sanitaria”? Ve lo dico io: “il malato”! Più malati produce “l’azienda sanitaria” e più business si potrà ricavare, a vantaggio di “banchieri e manager” che stanno dietro al business delle “aziende sanitarie”.
Non vi sembra sia giunta l’ora di cambiare?
Nel PMM (Programma Mondo Migliore), spieghiamo che serve cambiare radicalmente il
Paradigma (economico sociale e finanziario) su cui facciamo poggiare le nostre vite; anche nel campo sanitario.
La ricerca e la sanità vanno rese principalmente pubbliche e sovvenzionate badando ad un equilibrio, di incentivi e disincentivi, per chi se ne occupa. Incentivi e disincentivi che devono prevedere la massima spesa nella prevenzione della salute collettiva.
Ovvero, promuovere una POLIS che permetta ai cittadini di poter avere tutti i servizi strategici pubblici gratuiti (trasporti, strade e autostrade, energia, scuola, sanità, acqua, prima casa, zero tasse per chi rispetta le regole e diritto di dignità a tutti i maggiorenni)!
E, altresì, saper porre equilibrio fra le politiche suddette del comparto pubblico, con quelle del comparto privato; andando
a premiare chi imprende in modo virtuoso, incentivando il modello della micro piccola e media impresa e disincentivando quello della multinazionale (che tende a fagocitare anche lo Stato).
Il rimedio contro “i furbi”, rispetto il suddetto cambio di paradigma, è presto detto: promuovere e monitorare i listini prezzi di chi
imprende, facendo in modo che i parametri di prezzo a listino rimangano entro limiti previsti dai parametri di Legge! Chi va fuori da tali parametri, dovrebbe essere portato a pagare graduali varie tasse e i servizi strategici, con la conseguenza che nessuno, o pochissimi, sarebbe cosi Stupido da uscire dai parametri di Legge.
Questo PMM, a mio parere, è quanto di meglio gli Esseri Umani debbano darsi, come regola di Leggi, per poter concedere a tutti gli abitanti dell’Italia il primato di poter promuovere il miglior esempio di Stato da “Paradiso in Terra”.
L’inferno in cui viviamo tutti (poveri, ma anche i ricchi), è quanto di più dis-umano si possa concepire!
Forza, oggi, si deve e si può!
Basta diventare sostenitori del PMM e convincere 1 (UN) solo Aderente per ognuna delle VIE che ci sono in Italia (ovvero n. 8.548.464).
Il resto verrà da se.
Maurizio Sarlo
*Termine non offensivo coniato per indicare chi censura la libertà democratica di espressione e che, prima o poi, dovrà pagare tanto per i suoi “delitti”!
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Sleepy
0 %
Angry
0 %
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *