Robotica ed Esseri Umani:
Quale via seguire?
Ne parleremo in due speciali ZTL questa sera, 30 settembre alle ore 21:00 (solo per Referenti del PMM) e il 9 ottobre, sempre ore 21:00 (aperto a tutti gli RC, Capitani e P.O. dei CLEMM)…
Noi del Programma Mondo Migliore (PMM), da oltre 5 anni, lo diciamo in tutta Italia e in ogni conferenza e post: i robot sostituiranno tutti i principali lavori. Quindi: cosa faremo fare agli Esseri Umani del presente e del prossimo futuro?
Il Programma Mondo Migliore (PMM) ha indicato le soluzioni migliori, malgrado ignoranti e stupidi di ogni età (che inneggiano e seguono, sempre, chi li porta nel ciclico burrone).
Con il COEMM e con i 10.200 CLEMM (ed ora anche grazie agli altrettanti soggetti autonomi: Consorzi Sicuri Con-Sì), disseminati in tutta Italia, abbiamo dato vita ad un progetto più unico che raro; il quale, come sottostante univoco, infatti, ha prodotto un grande programma dettagliato, in cui si analizzano e si indicano problematiche e soluzioni definitive.
Abbiamo attivato, con successo, la promozione del PMM proprio attraverso una RETE di soggetti (Persone Fisiche e Giuridiche), i quali non dovessero subire l’inevitabile attacco dei poteri forti e delle potenti lobby della finanza.
Infatti, chi “attacca il sistema finanziario”, è facilmente messo fuori gioco dagli infiltrati che, il suddetto “sistema finanziario”, ti scaglia contro, a meno che tu non abbia ad aver preso le dovute e preventive contromisure.
Nel nostro caso, le contro misure preventive, erano quelle di non cadere anzitempo nella rete di processi dispendiosi, andando a dover spiegare, davanti ad un Giudice, che non stavamo facendo nulla di male contro l’ordine costituito dello Stato Repubblicano.
Anzi: ci sentiamo proprio degli “Eroi: dei “Guerrieri Etici e di Luce” del Terzo Millennio”.
A chi obietta che tale procedere sia comunque lento, allora serve ricordare che, il lento progredire del PMM, è anche facilmente comprensibile:
– mancanza (ancora per poco) di risorse economiche da grande multinazionale sociale;
– la facile presa che hanno gli stupidi attacchi e le diffamazioni giornaliere sul numero di Persone che seguono il PMM con superficialità e materialismo;
– la mancanza di dovuta formazione sulle vere cause di crisi e povertà nei troppi singoli della Comunità e, soprattutto, in alcuni Referenti Regionali e Provinciali. I quali non riescono a cogliere le genialità espresse con il PMM e, quindi, di saper cogliere e poi trasferire a RC, Capitani e PO le differenze fra ciò che promuove il PMM e quello che mette in campo il solito politichese;
Nei prossimi 10 anni, secondo il sottoscritto, vi sarà una trasformazione radicale della società: chi produce, passerà dal tradizionale bisogno dell’essere umano, alla possibilità di sostituirlo con l’innovazione robotica e tecnologica. Il tutto con una rapidità a cui si potrà “mettere mano saggia” solo se, ai vertici della Politica, le Masse, sapranno indicare i Delegati più etici, creativi e solidali.
In mancanza di tale suddetta saggezza, la forza lobbistica legata al business degli affari, detterà una legge schiavistica come non mai vista prima. Ovvero: passeranno come veritiere le bugie elargite, in modo ossessivo e asfissiante, da giornali, radio e TV telecomandati.
La scusa del Covid19 è solo un primo timido esempio di coercizione che io definisco satanica! La quale coercizione satanica poggia sull’ignoranza delle Masse rispetto le vere cause di certi fenomeni.
Chi ama seguire il PMM, deve rimanere ottimista. Chi sa operare con etica, saggezza e creatività avanzate, oltre che nel pieno rispetto democratico, avrà, infatti, il modo di diventare sempre più visibile ai diversi strati della società civile.
Riflettiamo bene: nell’ultima tornata elettorale italiana ci sono questi dati eclatanti:
– il 30% dei votanti si è espresso per il NO al taglio dei Parlamentari (segno di civiltà e lungimiranza politica);
– Il 47% degli Italiani aventi diritto al voto, non è andata a votare!
– Un buon 15% di chi ha votato SI al Referendum, con una comunicazione capillare, può passare dalla parte del NO!
Ci sono, quindi, i margini per tessere e promuovere “una rete” di soggetti (Persone Fisiche e Giuridiche) che sappia porre le dovute energie agli obiettivi più eclatanti: quelli di convincere la maggioranza del “Bel Paese” a seguire un programma politico totalmente diverso da quelli che ci sono oggi nel panorama parlamentare.
Il PMM è all’altezza di questo compito.
Chi può mettere sul tavolo buone idee strutturali, migliori di quelle che abbiamo indicato noi del PMM, lo faccia… e si unisca per un dialogo costruttivo. Oppure taccia, almeno fino a quando non avrà le idee chiare!
Siamo entrati nell’era del “tempo compiuto”!
Un “tempo” dove, chi ama la vita e ciò che in essa vive, dovrebbe imboccare la VIA della elevazione dello spirito e iniziare a guardare con occhi ben aperti le incongruenze di chi ci costringe ad una vita materiale fatta solo di lacrime e sangue!
Maurizio Sarlo
Ideatore del PMM
Segretario Generale COEMM
Segretario Politico Nazionale del Partito Valore Umano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *