0 0
Read Time:4 Minute, 14 Second
Sentenze Pro!
Il Portogallo fa vero testo internazionale!
Ma anche FINALMENTE LA NOTIZIA TANTO ATTESA:
L’ ECDC (European Center for Disease Control), cioè la massima autorità europea in maniera sanitaria, risponde in maniera ufficiale alla richiesta dell’ Avv. Mauro Sandri riguardo al NUMERO DEI CICLI affinché, IL TAMPONE, sia attendibile e non completamente FALSO, oltre che scientificamente inadatto a sostenere diagnosi cliniche!!!
La risposta della ECDC rimanda ad uno studio pubblicato, secondo il quale la PCR è ATTENDIBILE FINO A 24 CICLI !!!!! E non fino a 35 o 41 cicli, come hanno fatto fino ad oggi in Italia (e non solo)!
Questo ci da un’idea precisa dell’abominio commesso dal Governo Italiano, dopo l’inizio promosso dal Governatore del Veneto Luca Zaia e dal suo zanzariere Crisanti con l’avvio del Fermo Regioni e poi Italia, in conseguenza dei tamponati del piccolo comune di Vó Euganeo, provincia di Padova, (attenzione il primo, Crisanti, è stato finanziato dalla Fondazione BILL e Melinda Gates… possibile che, il
Secondo, non ne sapesse nulla???). Si scopre così, infatti, la vergognosa montatura che è stata costruita sui risultati dei tamponi!
Considerate bene che, ad esempio, l’Asl dell’Emilia Romagna ha dichiarato che, i tamponi, vengono amplificati con un numero di cicli compreso tra TRENTACINQUE e QUARANTUNO !!! Follia!
In poche parole, i risultati dei tamponi PCR fatti in Italia sono al 90% INAFFIDABILI, perché fanno diventare positivi… anche il kiwi e la papaya (come ha dimostrato il dr Mariano Amici con dei test appropriati)!
Finalmente, anche se dopo più di un anno da “Terza Guerra Mondiale” e da diffuso disastro economico, si iniziano ad evidenziare gli abomini che hanno portato il Governo Italiano (destra, centro e sinistra) a “ridurre” gli Italiani come UNTORI numeri 1 del Mondo, di una falsa pandemia (le statistiche 2020
dell’istituto Superiore di Sanità – per chi sa come vanno lette bene – danno risalto statistico dello stesso numero di morti degli anni precedenti, se si tratta di complicanze da polmoniti. Il numero dei morti “da Coronavirus” aumenta a dismisura, infatti, solo perché le stesse statistiche indicano la colpa nella formula seguente: “ morto per causa x, dove per x si intende qualsiasi patologia, compresa la vecchiaia, e positivo al tampone del coronavirus”)!
Ecco spiegata l’assurda vicenda di una “pandemenza” inventata e pianificata fin dal 2015/2017, con le misure del Ministro alla salute Lorenzin e i tanti aiuti istituzionali ricevuti dagli zerbini di Bill Gates!
Il Governo, il Ministero della
Salute e degli Interni e tutti gli “Sceriffi” di Regioni e Comuni Italiani, NON possono esimersi dalle gravi responsabilità assunte da Gennaio 2020 in poi. Perché, decine e decine di Medici, Studiosi e Scienziati non corrotti (vedi quelli attorno al sodalizio Patto Vera Scienza) hanno rivelato, fin dai primi mesi di gennaio 2020,
che quanto stava accadendo in termini di Coronavirus era quello che accadeva nelle sue complicanze e varianti continue in tutti gli anni precedenti.
L’errore dei protocolli, intentati da febbraio in poi, hanno scatenato il terrore in tutti i settori e portato alla morte – per incapacità sanitaria –
migliaia e migliaia di Persone che si potevano e si doveva salvare con terapie di ovvia guarigione da Coronavirus,
oramai ben note (curando a casa la grande maggioranza dei malati con terapie oramai conclamate).
E poi: quanto business è stato fatto – da soliti pochi del quartierino – attorno a tamponi, scanner, gel per le mani ed ammennicoli del genere???
I Giudici, con anime come quelle di Falcone e Borsellino, hanno l’obbligo morale e professionale di uscire allo scoperto, con coraggio e di iniziare a portare in tribunale chiunque si sia macchiato di questa atroce “pandemenza”!
Qui di seguito inseriamo anche le sentenze della Corte d’Appello del Portogallo:
Entro metà aprile, i GILET ARANCIONI e il Partito Valore Umano, congiuntamente, lanceranno una petizione che vuole la totale abolizione di ogni obbligo vaccinale e che ci si augura porti a milioni di firme, spingendo i Giudici Italiani a muoversi sul puerile impianto dal quale si è scatenata questa assurda Terza Guerra Mondiale: quello dei tamponi che non rispecchiano alcun dato scientifico!
Inoltre, il 22 maggio 2021, in Milano, la “Coalizione” che unisce i GILET ARANCIONI e il PVU (Partito Valore Umano)
scende in campo per ribadire agli Italiani quale sia l’unica VIA per passare dall’attuale “inferno” ad una sorta di “Paradiso in Terra”.
I migliori Italiani, infatti, devono unirsi attorno ad un programma politico etico, saggio e che stabilisca delle priorità, totalmente diverse da quelle intraprese dai soliti del “politichese italiota”, al fine di portare l’Italia a diventare guida ed esempio pilota per tutto il resto del Mondo!
La migliore Italia , ha le prerogative di eccellenza in ogni comparto sociale: è giunto il tempo di liberarci dai vincoli distruttivi dell’amara sconfitta della seconda guerra mondiale e diventare la “Nazione a guida culturale per tutto il Mondo”!
Oggi, si deve e si può!
Gen Antonio Pappalardo
Presidente Coalizione
Gilet Arancioni e
Partito Valore Umano (PVU)
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Sleepy
0 %
Angry
0 %
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *