Chi lo ama (e sono almeno centomila), chi lo critica, chi lo indaga, ma davvero è difficile ignorarlo. Maurizio Sarlo, fondatore del Coemm, ha messo in moto un ingegnoso meccanismo per realizzare un programma politico, il “Programma Mondo Migliore”, che metta al centro una nuova umanità, attraverso le azioni solidali di valore, la creazione di villaggi, di laboratori culturali locali (i CLEMM), la Banca del Tempo e il Partito del Valore Umano.

E adesso, con l’Esposto Epocale, il 31 luglio 2020 intende affrontare “una missione di giustizia per la nostra dignità” che parte da un presupposto semplice: “se non si conoscono le cause della pandemia Covid-19, come ha fatto l’OMS a stabilire che la soluzione siano i vaccini?“. Ci si chiede, insomma, quali siano le vere cause che hanno scatenato il virus, da dove sia realmente partito, come si sia diffuso e quale ne sia stata l’effettiva origine. E lo si chiede, questa volta, alla magistratura, attraverso un esposto che ogni cittadino potrà depositare il 31 luglio.

Per la prima volta su Byoblu Maurizio Sarlo, intervistato da Claudio Messora.

https://www.byoblu.com/2020/07/17/un-esposto-epocale-il-31-luglio-per-la-verita-sul-covid-maurizio-sarlo/?fbclid=IwAR2xmRr-ZOxlAmhjXJ53jhmLCCUQvQoSjdARlQtt9KF6RQgCTm8YllC37yQ

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *