“Sappiamo che questo cambierà il mondo. Non mi arrendo, e non lo farò mai”.

Marco Antonio Attisani

👉👉Nel mondo una persona su tre senza acqua potabile sicura
Rapporto Unicef-Oms,metà globo non ha accesso a servizi sanitari
Nel mondo, una persona su tre non ha accesso all’acqua potabile sicura. Lo rivela il rapporto ‘Progress on drinking water’, di Unicef e Organizzazione mondiale della sanità, che punta i riflettori sulle disuguaglianze nell’accesso alla risorsa acqua. Non solo: “Più della metà del mondo – denunciano – non ha accesso a servizi igienico-sanitari sicuri”. Il “mero accesso all’acqua non basta.
Se è sporca o insicura, non stiamo aiutando i bambini a livello globale”, afferma Ann Naylor dell’Unicef….

Inizia così l’articolo datato 18 giugno 2019 Fonte Ansa  https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2019/06/18/nel-mondo-1-persona-su-3-senza-acqua-potabile-sicura_43b71986-3de0-458b-bd83-11acd9bf7b28.html?fbclid=IwAR0AI91TBi56jdwkV3TmMyatY8wnhnSs14Fy2qvph7ECBXFlQNOaVqmtKdU

Ma le soluzioni ci sono per risolvere il problema acqua potabile. E la propone Watly . Il Progetto Ideato e Fondato dall’Ingegnere Marco Antonio Attisani,  https://watly.co/

che da anni studia e realizza Computer Termodinamici.

Questo una delle sue recenti creazioni . Sempre più perfezionata e tecnologicamente all’avanguardia .

Un’alta sua creazione e del suo Staff risale a pochi anni fa. Una “Stazione quasi Spaziale” che funziona grazie all’energia solare. In grado di depurare l’acqua e renderla potabile, qualsiasi siano le sue contaminazioni.

Pubblicato da Watly su Domenica 29 aprile 2018

Lavoro studiato e progettato da anni, il suo. Ma Watly com’è nato? Qual’è stato il primo Progetto realizzato e messo in funzione? Eh… qui davvero c’è da lasciarci il cuore. Come può essere un piccolo prototipo possa davvero purificare l’acqua? Guardate un pò? . Ghana – Africa L’episodio è stato registrato durante il 2015 quindi, ciò che viene raccontato, appartiene agli inizi della storia di Watly

Watly i primi anni.

Siccome in moltissimi, ci avete chiesto di ripubblicare il documentario, prodotto dalla Discovery Channel (successivamente tradotto in Italiano ed emesso sulle reti Sky) – Ve lo riproponiamo! L'episodio è stato registrato durante il 2015 quindi, ciò che viene raccontato, appartiene agli inizii della storia di Watly – Tra i messaggi più importanti quello finale, con Marco Antonio Attisani che dichiara che nel 2017 avremmo ultimato la versione più grande, la Watly 3.0 – Oggi ci ritroviamo nelle stesse condizioni. Stiamo lavorando infatti per lanciare definitivamente sul mercato la Watly 4.0… Con questo obiettivo in mente, stiamo cercando ingegneri, imprenditori, designer, programmatori e visionari. Se pensi che puoi dare un contributo a questa missione, visita il nostro sito http://www.watly.co/ e scrivici un email. Be Watly!

Pubblicato da Watly su Venerdì 12 gennaio 2018

Watly è questo e altro, tanto altro. Le soluzioni ci sono, valide e sicure. E questo video lo testimonia.

Watly ha fatto tanta strada da allora, migliorandosi ed evolvendosi.

E noi non vediamo l’ora di vederlo in opera. Tutto Made in Italy.

Grazie Marco Antonio Attisani per questa meraviglia che dona speranza anche a chi non credeva i miracoli si potessero avverare. Grazie grazie grazie.

-Paola Marcato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *