0 0
Read Time:3 Minute, 27 Second

Hai fallito Governo.

Io me lo ricordo….
Ricordo negli anni 70 quando mio padre e mia madre mi portavano a Padova a far la coda per prendere il pane e lo zucchero alle porte della Basilica di Sant’Antonio.
Ricordo la lista che c’era da rispettare per poter accedere a tale “Dono”…. segno di un’Economia che non era eguale per tutti.
Ricordo che un gesto del genere per me piccolina era un regalo, mi sentivo privilegiata.
Anche dopo crescendo ricordo la raccolta di alimentari fatta da tutte le famiglie del mio paese e destinata alle famiglie più bisognose a Natale. E anche li mi sentivo privilegiata perchè una di quelle famiglie destinatarie era la mia.
E ricordo anche che quando un anno non ci fu assegnata la spesa piansi, perchè fu donata ad un’altra famiglia . Non comprendevo all’epoca. Che se la gente ti guardava storto era perchè non provenivi da una famiglia altolocata e benestante. Ma una famiglia umile, con 6 fratelli. Lo ricordo Governo. Ricordo anche mio padre che non ha mai smesso di lavorare per darci un minimo di serenità. I Natali erano fatti di feste e di pranzi con quello che si poteva, ma era sempre una gioia immensa. Me lo ricordo si… anche il fatto che il Lavoro era sacro, che se ho sempre lavorato tanto in vita mia era appunto per non provare questo vuoto e questo fallimento dentro, di non poter donare ai miei famigliari il benessere che si meritava. Abbiamo sempre lavorato tanto, tutti . Ricordo anche gli anni in cui si poteva far un regalo più costoso, perchè arrivava la tredicesima e potevi sbizzarrirti un pò di più. Che feste. Quanti anni son passati… per rivedere ancora però la stessa situazione. Famiglie in coda per il pane o per una spesa alla Caritas. Hai mai provato Governo questa situazione? Questa umiliazione? Questo stato d’animo di impotenza? Perchè non sai più dove sbattere la testa? Evidentemente no… Ecco, prova a chiederlo alle tantissime famiglie che ogni mese non arrivano a sbarcar il lunario, Le stesse persone che han sempre versato i contributi quando il lavoro c’era, quando la situazione era più serena. Le stesse persone che ti mantengono a fine mese, son loro che ti fan saltar fuori lo stipendio caro Governo. E non sanno come poter mettere un piatto caldo sopra il tavolo. E che nonostante tutto tengono alto il loro Valore Umano. Che credono e sperano ancora in un Governo che li rappresenti. Provaci Governo. Ascolta il tuo Popolo e chiediti a Natale.. Potevo far meglio? Potevo far qualcosa di più di un semplice RDC che a malapena basta per pagar le bollette?. Si certo che potevi invece di indebitarci ulteriormente col MES che non basteranno le future generazioni per saldarlo sto debito che ci hai messo sul collo. Certo che si che potevi Governo. Stampando Moneta Sovrana a Credito. Non a debito. Come lo stabilisce il Trattato di Lisbona e di cui SEI BEN INFORMATO si può fare. Mettere in equilibrio COSTI E BENEFICI per il TUO POPOLO, per la TUA NAZIONE . Potevi farlo… e non hai fatto nulla, nemmeno guardare le file di persone che chiedono un piatto caldo e un tozzo di pane. Nel 2020 è UNA VERGOGNA vedere tutto ciò, sapendo che la Moneta si stampa GRATIS. Ecco Governo hai FALLITO. Lasciatelo dire. E non chiedermelo nemmeno il perchè seguo il Programma Mondo Migliore, il Progetto COEMM e perchè l’unico Partito che mi rappresenta davvero è il Partito Valore Umano. Le risposte son semplicissime. Perchè IO RICORDO TUTTO e voglio che i miei figli non vivano mai ciò ho vissuto io. Lo devo a loro e alle future generazioni. Che non sanno , non ricordano… per fortuna loro. Ma che hanno occhi per vedere. Ricordalo sempre Governo.
Paola Marcato “Punto Spillo” CLEMM Mira 3 Venezia. Fiera di esserci.
Sito Web COEMM
Sito Web Partito Valore Umano
Sito Web CON-Sì Federazione Italiana Consorzi Sicuri
Sito Web DB*CLEMM Per essere anche tu un “Punto Spillo” del tuo Comune
Insieme e solo insieme si può cambiare Paradigma.
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Sleepy
0 %
Angry
0 %
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *