Aria di primavera: fiori che sbocciano allegri, alberi che mostrano orgogliosi le  nuove foglioline tenere, uccellini che saltellano festosi canticchiando frasi d’amore….. E noi umani? Chiusi in casa, terrorizzati da uno stato di guerra ad un nemico invisibile (aggiungo inesistente), separati – volutamente – gli uni dagli altri, ammanettati nelle mascherine per costringerci a passare le ore davanti alla TV, affinchè tutti possano agevolmente essere attanagliati ed avvolti da quel suadente mostro che darà il colpo di grazia, finalmente, a chi ancora voleva resistere, per poterci dichiarare alla fine ARRESI, SCHIAVI TOTALI..

 

 

Ancora una volta Maurizio Sarlo ci ha dato un grande insegnamento… Senza la bacchetta magica, ha fatto una magia! Ha trasformato tutta questa miseria in una GRANDE OPPORTUNITA’.

In men che non si dica ha organizzato dei collegamenti via web cui ha invitato personaggi illustri e di grande spessore, nel campo dell’informazione, del diritto, della scienza e della medicina, ed ha creato gli ZTL (Zoom Tavoli della Libertà), in cui si sono svolti dei dibattiti informativi e propositivi per creare azioni concrete per salvare questo Paese dalla inevitabile (e studiata a tavolino) morte sociale ed economica.

Invito tutti ad ascoltare attentamente gli interventi di questi illustri ospiti, ad aprire le menti, i cuori… (e non dite che non ne avete il tempo….)

https://www.facebook.com/watch/?v=2525175884464481

https://www.facebook.com/partitovaloreumanoofficialpage/videos/658887411321169/

 

Cogliere questa opportunità significa uscire dall’ipnosi collettiva, riempire il cuore di sentimenti positivi, fiducia nel futuro, consapevolezza che possiamo davvero fare la differenza per il nostro Paese e scacciare quel senso di solitudine che ci sta corrodendo piano piano.

Maura Luperto nel suo intervento di ieri ha parlato del respiro… Il primo gesto di ognuno di noi che ci mette in contatto con il mondo, e che ci permette di far funzionare perfettamente tutto il nostro organismo. Il respiro è compromesso nella sua funzione negli stati d’ansia, di paura, di angoscia…. E se il respiro è compromesso, se non torniamo a respirare con consapevolezza, se non ci rialziamo più forti di prima ed impariamo dal nostro Maurizio a trasformare le situazioni drammatiche in occasioni favorevoli per creare una diversa realtà, allora saremo davvero condannati, come genere umano a scomparire miseramente.

E allora, amici, immaginate di averla, quella bacchetta magica…… e TUTTI INSIEME……..ABRACADABRA!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *