Riflessione ad alta voce.
Non esiste nessuna Festa della Liberazione.
Ci hanno fottuti tutti.
Ci hanno illuso che sarebbe cambiata l’Italia,
il 25 aprile Anniversario della liberazione d’Italia .
dall’occupazione nazista e dal regime fascista.
Doveva essere così, invece ci ritroviamo rinchiusi in trincea,
trincea mascherata dalla comodità della propria casa.
Ci hanno tolto tutto, anche la LIBERTA’ di PAROLA.
Imbavagliandoci con un “Mascherino”, avvalendosi del fatto che c’è un nemico invisibile denominato COVID-19.
Ci hanno tolto l’aria, l’ossigeno VITALE, impedendoci di uscire a far una passeggiata, a far giocare i nostri figli con i loro coetanei, impedendo loro di rendersi autoimmuni e togliendo loro la gioia e la spensieratezza, l’unico vero anticorpo esistente.
Ci hanno FOTTUTI TUTTI. Impedendoci di abbracciarci e di stringerci la mano. Ci hanno separati, mettendo metri di distanza tra i rapporti umani. Avvalendosi del fatto che siamo tutti appestati, ci hanno messi in FILA ai supermercati, come marionette in attesa del nullaosta per poter accedere ad acquistare cibo.IL CIBO… come quando in tempo di guerra si faceva la fila per il RANCIO.
NON C’E’ NESSUNA FESTA DELLA LIBERAZIONE.
Siamo ancora LEGATI, cambiano i tempi ma non cambia la DITTATURA.
Ci hanno fatto credere che siamo in CRISI, che non ci sono SOLDI, quando sanno benissimo che basterebbe un CLIC.
Sanno benissimo che per LIBERARCI basterebbe STAMPARE MONETA SOVRANA E NON A DEBITO.
LO SANNO e ci stanno prendendo per i FONDELLI, trascinandoci a PSEUDODECISIONI dell’UE . Che ci vuole tutti SVENDUTI, come stanno facendo con la nostra amata ITALIA.
Ci impediscono di uscire il 25 aprile, consigliandoci di cantare dai balconi di casa l’INNO NAZIONALE.
Può essere anche che lo faremo , si, ma sarà UN’INNO DI DOLORE IMMENSO, verso tutte le persone che han donato la vita per LIBERARCI da questa DITTATURA, e che ancora nel 2020 non è sparita, si è trasformata, perchè con i fucili non ci potevano più ammazzare, e ci han ficcato sto povero VIRUS per farci credere che potremo morire tutti, quando in realtà son proprio loro che ci stanno ammazzando.
Fratelli d’Italia??? NO, IN PARLAMENTO HANNO TRADITO TUTTI!!!
l’ITALIA non s’è desta….🇮🇹🇮🇹🇮🇹
Non c’è nessuna Festa della Liberazione. Son solo cambiate le armi.
-Paola Marcato 24 aprile 2020-

3 thoughts on “Non esiste nessuna Festa della Liberazione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *