25 novembre nel terzo millennio
0 0
Read Time:1 Minute, 7 Second

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Il 25 novembre non è una data a caso, ricorda le sorelle Mirabal attiviste politiche della Repubblica Dominicana, uccise nel 1960. Dal 1999 questa data è entrata tra quelle date che ricordano le varie malvagità e disumanità dell’essere umano.

Certo, lo so che nelle intenzioni non è proprio così, perché il 25 novembre ad esempio dovrebbe ricordare l’attività a sostegno delle donne sempre più vittime di violenze, di molestie, stalking e aggressione psicologica e fisica domestica… così recitano i vari giornali.

Ma vedete, pur volendo sostenere e incitare azioni e sentimenti belli, meravigliosi e positivi nei confronti delle donne, involontariamente stiamo elencando un sacco di cose vergognose.

Chiunque legge un articolo su questa ricorrenza, non può che rabbrividirsi, per quanto l’essere umano abbia ancora bisogno di crescere ed elevarsi per rendersi conto che nessuno può esercitare violenza su un altro essere,

né questo giorno né mai, né su donne, né su bambini, né sugli animali e nemmeno su presunti nemici, indipendentemente del genere, la religione, l’età, l’etnia o l’orientamento politico.

Nel Nuovo Umanesimo dove ormai siamo, arriverà presto il tempo quando non avremo più bisogno di questo tipo di ricorrenze perché non avremo più bisogno di rifletterci, e potremo essere fieri di come saremo diventati tutti.

Edit Bargero
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Sleepy
0 %
Angry
0 %
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *